Post

ROSSETTI!

Immagine
Negli ultimi anni è diventato sempre più difficile scegliere il prodotto labbra da acquistare: ormai ogni brand ha nelle sue collezioni tantissimi prodotti diversi tra loro, che si distinguono per finish (ovvero il risultato che hanno sulle labbra) e texture (consistenza) e formato/packaging, caratteristiche che li rendono più o meno adatti alle esigenze di ognuna di noi e che hanno naturalmente anche performance diverse quando li applichiamo. ROSSETTI STICK Tutto ha avuto inizio con il classico stick: i rossetti che tutte noi conosciamo nascono nei primi anni del ‘900, precisamente nel 1915, quando l’americano Maurice Levy inventò il packaging di plastica e metallico, pratico e versatile, che tuttora rimane forse il preferito da noi donne perché è anche il più comodo da portare in borsetta!
Partiamo allora proprio da questo prodotto con questo formato specifico, e vediamo quanti tipi di rossetti in stick esistono! – Cremoso  È quello più diffuso, usato e conosciuto. Se si pensa al rosset…

8 regole per gli ombretti

Immagine
8 Regole Imperdibili Per Sapersi Truccare!



Un bel trucco occhi, per essere tale, spesso ha delle belle sfumature capaci di rendere i colori degli ombretti ancora più vibranti e gli occhi più magnetici! Se siete alle prime armi oppure volete migliorarvi ma non sapete da dove cominciare, ecco alcune indicazioni da seguire, per evitare di ottenere solo delle informi macchie di colore sugli occhi! Sono 8 regole, con tecniche giuste e errori da non fare, che secondo me sono fondamentali per la buona riuscita di un trucco occhi! Leggete oltre! MAI USARE UN PENNELLO CHE FA MALE O DALLA FORMA SBAGLIATA Quando compriamo dei pennelli e ne scegliamo di nuovi per il nostro trucco occhi non possiamo avere la certezza che ci troveremo bene: ce ne accorgeremo solo con l’uso. Ma fin da subito possiamo fare attenzione a due dettagli: la morbidezza/durezza delle setole e la sua forma. MAI ESERCITARE TROPPA PRESSIONE CON IL PENNELLO Se utilizziamo troppa forza e troppa pressione quando sfumiamo l’ombretto, andr…

Forme dell'occhio

Immagine
Oggi cerchiamo insieme di capire come individuare la ‘famiglia‘ a cui appartiene il nostro occhio.


Alcuni nella classifica aggiungono anche occhi distanti/vicini, incavati/sporgenti, ma in realtà non fanno propriamente parte della forma dell’occhio, ma sono caratteristiche che si aggiungono eventualmente e che fanno parte della conformazione del viso.

La prima domanda per individuare la forma del proprio occhio riguarda la palpebra: crea una piega sopra all’occhio?



L’occhio orientale ha la 

caratteristica di essere particolare e ammaliante:  un esempio tra le star, oltre alla bellissima  Lucy Liu e tantissime modelle delle sfilate,  quello della modella di Victoria’s Secrets Jarah Mariano!

Se la parte finale tende verso il basso avrete ovviamente un OCCHIO ALL’INGIU’, o viceversa, se va verso l’alto, un OCCHIO ALL’INSU’.  L’occhio all’ingiù non è necessariamente un occhio da correggere: lo sguardo languido che sa creare è estremamente dolce e sa essere malizioso (basti pensare a certe dive del…

Contouring pt.2

Immagine
Contouring per le differenti forme del viso:

- OVALE 
«Per “accorciare” un viso lungo, scurisci con la terra gli zigomi e poi illumina la fronte, la zona sotto gli occhi e il centro del mento» spiega Lisa Brugin. Se metti il blush applicalo orizzontalmente, dal centro delle guance verso l’esterno. - RETTANGOLARE    
«Per rendere il viso meno spigoloso, metti la polvere scura sulla parte alta della fronte, vicino all’attaccatura dei capelli, sotto gli zigomi e sulle mascelle. Procedi poi con l’illuminante al centro del mento e nella zona sotto gli occhi» spiega Brugin. - TONDO
«Prima scurisci le tempie, il profilo del mento e i contorni dell’ovale e poi illumina il centro del mento e la zona sotto gli occhi» dice la make up artist. Aggiungi il blush in diagonale. - SQUADRATO
Vuoi addolcire i tratti? «Applica la terra agli angoli della fronte e sulla mascella. Stendi l’illuminante al centro del mento e sulla fronte e il blush sulle guance» consiglia la truccatrice.

Contouring

Immagine
Con il termine contouring, detto anche sculpting o shading, si indica una particolare tecnica di make up che gioca con i chiaro-scuri per dare tridimensionalità all’ovale. Consiste nell’applicare prodotti specifici che, grazie a un uso strategico di colori, evidenziano determinate zone e ne mettono in ombra altre, correggendo, smussando e armonizzando i lineamenti del viso. Con questo metodo e grazie a cosmetici di nuova generazione crei una base perfetta che un tempo solo un truccatore professionista sapeva realizzare. Non farti spaventare dagli eccessi che si vedono sul web: con le dritte della nostra esperta Lisa Brugin, make up artist di Smashbox, potrai realizzare facilmente e in pochi minuti un trucco leggero, sofisticato e adatto sia per il giorno sia per la sera. Come si fa il conturing? Tieni a mente la regola base del contouring: come per l’abbigliamento, i colori chiari “allargano” e mettono in evidenza, quelli scuri rimpiccioliscono e, quindi, minimizzano. Innanzitutto crea un…

Pelle grassa...

Immagine
Spesso le ragazze con questo problema hanno difficoltà a realizzare una buona base, temendo che questa coli e si sciolga nel giro di poco tempo. Ma è possibile realizzare una base viso perfettamente opaca e duratura!Il primo consiglio riguarda la skincare: prima del make up evitiamo di utilizzare detergenti schiumosi, maschere purificanti o scrub. Questi prodotti infatti puliscono in profondità la pelle ma stimolano la produzione di sebo quindi è bene utilizzarli solo dopo essersi struccate e mai prima di truccarsi. Passiamo al primer:  i primer opacizzanti danno una grande mano a tenere la pelle opaca a lungo ma di contro è preferibile non utilizzarli tutti i giorni perché occludono i pori. Riserviamoli quindi solo per le occasioni importanti, mentre per il make up quotidiano applichiamo un velo di cipria trasparente sul viso che lo asciugherà e lo preparerà a ricevere il fondotinta. Veniamo quindi al fondotinta, la vera nota dolente! Trovare il fondotinta adatto alla propria pelle non è …

Glitter

Immagine
Quando parliamo di glitter e di tutto ciò che brilla, pensiamo subito a eventi speciali o occasioni particolari in cui è forse più indicato sfoggiare un trucco che ci faccia risplendere.
 Oggi vi farò vedere come si possono usare tutti quei trucchi che possono farci paura, ma che se dosati nel modo giusto rende il nostro makeup ancora più bello!
glitter sono sempre anche collegati al trucco delle più giovani, o delle più piccoline, che per gioco e per divertimento amano ricoprirsi di luce per apparire ancora più belle. E in effetti lo vediamo anche nei trucchi giocattolo o negli oggetti dedicati alle bambine. 
Naturalmente non esistono fondotinta con glitter, ne esistono però altri illuminanti.
Esistono poi dei bronzer con i glitterini o irridescenti.

blush sono un altro prodotto in cui spesso troviamo glitterini e perlescenze. 
Ecco il connubio perfetto:
 occhi+glitter! Come per tutte le cose vanno usati con moderazione, a meno che non abbiate voglia di un trucco stravagante o adatto a …